domenica 19 febbraio 2012

Formati audio e lettori multiformato

Nei commenti al post sull'Oppo BDP-95 sono stati inseriti diversi commenti sui formati audio e video supportati, e soprattutto non supportati, dal lettore multiformato americano. Non è un aspetto che è stato trattato diffusamente nel blog perché non lo considero, forse a torto, essenziale, essendo possibile senza grande fatica (nell'audio, almeno) passare da un formato all'altro. D'altra parte è vero che un lettore multiformato dovrebbe onorare il suo nome leggendo tutti i formati utilizzati o quasi.
Questo probabilmente avverrebbe, perché non ci sono vincoli tecnologici o limitazioni economiche significative che lo impediscano, se non ci fossero ostracismi da parte delle case discografiche e cinematografiche verso alcuni formati utilizzati massicciamente nel download, in maggior parte al di fuori dai canali legali.

Formati e lettori 
Limitandoci alla musica e ai formati lossless, a integrazione delle precedenti rassegne su lettori e portali, vediamo qual è la situazione, iniziando dai formati audio che sono attualmente distribuiti dai portali e dai siti che commercializzano materiale in alta definizione (HD) e in qualità CD (standard definition o SD).


SitoRes.FlacWMAAlacWAVAiff
HDtracksHDX
HDtracksSDXX
iTraxHDXX
eClassicalHDX
HyperionSDXX
Deutsche GrammophonSDX
Linn RecordsHDXX

Nella seconda tabella vediamo invece la situazione dal lato dei lettori multiformato o dai network player più diffusi (informazioni riprese da Audio Review n. 329, integrate con quelle relative all'Oppo BDP-95 e all'Olive O4-HD).

Network Player Flac WMA Alac WAV Aiff
Marantz NA 7004 (1) (2)
Denon DNP-720AF (1) (2)
Linn Akurate DS X X X X
Linn Klimax DS X X
Olive O4-HD X X
Oppo BDP-95 X X

Dove:
(1) Limitato a 96KHz
(2) Limitato a 16 bit / 48KHz

Come si può vedere, almeno nella situazione attuale, la necessità di effettuare conversioni di formato audio, per "normalizzare" il materiale acquisito dai diversi siti con quelli gestiti dal lettore multiformato / network player in uso è limitata al materiale a 24/192, con alcuni lettori, e al materiale distribuito da iTrax, che è un portale specializzato soprattutto in audio multicanale.
Come già anticipato in altri post, una sezione di conversione che può trattare tutti i formati e con elevata velocità di esecuzione è inclusa nel media player gratuito Foobar2000 per ambiente Windows. XLD è invece un versatile convertitore, sempre free, per ambiente Mac

Nel mondo PC ovviamente le limitazioni sono praticamente assenti, i media player come Foobar2000 o Media Monkey, con appropriati plug-in, possono leggere e convertire tutti i formati, anche quelli di uso meno comune come WavPack o APE, e trasferirli ad un DAC esterno per la conversione.

La situazione è diversa e più complessa per materiale multicanale e soprattutto nel mondo del video, le conversioni sono inoltre meno agevoli e soprattutto meno veloci, e quindi le limitazioni dei lettori possono avere maggior peso.

0 commenti:

Posta un commento