domenica 6 gennaio 2013

Foobar2000 versione 1.2: Aggiornamenti

I prodotti software evolvono, arrivano nuove versioni, e le guide in Internet inevitabilmente invecchiano. Succede anche per quelle che abbiamo pubblicato per Foobar2000, arrivato ora alla versione 1.2. Ora un po' più semplice da configurare.
Questo post è quindi un aggiornamento alle precedenti mini-guide di Foobar2000 elencate nel seguito:
1. Dopo l'installazione
La versione 1.2 comprende già una serie di componenti (vedi figura) e all'avvio la prima volta consente di scegliere "a vista" la interfaccia che si vuole usare tra una decina di configurazioni (si può cambiare anche dopo). Ho scelto quella più semplice che mostra i dati dell'album che si sta eseguendo. Si può anche inserire in una delle finestre la libreria (album list) oppure lasciare la visione della libreria in una finestra a parte, attivabile con Library > Album List e poi configurabile.
Questa configurazione a vista è anche richiamabile in seguito con View > Layout > Quick Setup.




2. Quello che è già incluso

Playback
Sono già inclusi nel kit quasi tutti i formati audio lossless, sono da installare a parte solo Monkey Audio (.APE) e SACD (.DFF). Quelli inclusi quindi sono:
  • non compressi: WAV, AIFF
  • compressi lossless: WMA, FLAC, ALAC, WavPack
  • compressi lossy: AAC, MP3, MusePack
Convert
Come in precedenza il kit arriva con inclusi soltanto i convertitori ai formati non compressi WAV e AIFF. Per tutti gli altri formati occorre inserire in una directory del PC l'appropriato encoder e selezionarlo la prima volta. Dopodiché penserà Foobar2000 a ritrovarlo e a procedere con la conversione. Gli encoder bisogna cercarli pazientemente in rete ma quasi tutti i formati sono già preconfigurati sul media player e quindi non bisogna fare nulla di più.

I formati lossless di Apple (ALAC) e Microsoft (WMA) non sono invece preconfigurati e quindi occorre anche creare un nuovo formato nella sezione converter. In sintesi:
  • formati output non compressi supportati: WAV, AIFF
  • formati output compressi lossless preconfigurati da aggiungere: FLAC, WavPack
  • formati output compressi lossy preconfigurati da aggiungere: AAC, MP3, Musepack, Ogg Vorbis
  • formati output compressi lossless non preconfigurati: ALAC, WMA, APE (vedi nel seguito)

Driver bit perfect
Nella versione standard i driver vengono selezionati tra quelli installati sul sistema, incluso quello dell'eventuale driver esterno. Volendo utilizzare un driver bit perfect (WASAPI o ASIO) bisogna procedere con la installazione di un componente aggiuntivo (vedi dopo).

DLNA / UpNP
La configurazione di Foobar2000 per funzionare con protocollo DLNA come media renderer o media library è un'altra operazione che bisogna fare a posteriori.

Masterizzazione CD (Burn Audio CD)
Un'altra funzione molto utile che deve essere installata a parte. Consente di creare CD Audio standard da qualsiasi formato gestito da Foobar2000 e si aggiunge alle funzioni di Convert.

3. Mini guida alle personalizzazioni più utili
Sono disponibili nella libreria di Foobar2000 i components già pronti per aggiungere le seguenti personalizzazioni:
  • supporto WASAPI
  • supporto ASIO
  • supporto APE (MediaMonkey)
  • supporto DFF (file audio DSD - SACD)
  • funzionalità DLNA/UpNP
  • funzionalità Burn Audio CD
E' invece necessario rivolgersi a componenti esterni per i convertitori in formato ALAC e WMA.
Un'altra novità è che per molti components è ora disponibile un kit auto-installante. Basta quindi attivarlo cliccandovi sopra per inserire la nuova funzionalità in Foobar2000. Per gli altri bisogna invece procedere come prima, quindi: 1) estrarre dal file zippato l'eseguibile in formato .dll  2) trascinare col mouse il component estratto nel pannello che si apre con la sequenza Preferences > Components  3) selezionare il componente da installare e cliccare sul tasto Apply.

WASAPI
A differenza che in precedenti configurazioni il supporto WASAPI deve essere installato a parte. Il component si scarica sempre da http://www.foobar2000.org/components e per la ricerca si può usare CTRL-F > wasapi. Il componente specifico è foo_out_wasapi ed è auto-installante: si lancia, si aggiunge agli altri automaticamente , bisogna solo selezionare il pulsante Apply in Preferences > Output.
La novità è che ora sono presenti due modalità, Events e Push tra le quali si può scegliere (vedi figura). La modalità Events secondo la documentazione è quella preferibile, se il DAC USB la supporta.


ASIO
Identiche operazioni per il supporto ASIO. In questo caso è prevista una sola opzione e procedendo come sempre viene aggiunta la nuova funzionalità.


Player: Supporto APE
Anche in questo caso il component scaricato è auto installante e tutto funziona in pochi attimi, consentendo si ascoltare mediante Foobar2000 anche file audio in questo formato.

Player: Supporto DFF
Sono i file per PC convertiti da album in formato SACD, quindi in risoluzione 24/88.2.
Il component in questo caso non è auto installante e bisogna inserirlo a mano, come anticipato in precedenza. Almeno su Windows 7 ho notato che l'unico sistema che funziona è il drag & drop. In altre parole bisogna aprire il pop-up Preferences > Component e trascinare il file .dll dalla directory in cui è stato decompresso e salvato sull'elenco dei componenti. Dopodiché si procede con Apply come negli altri casi.

Conversione in ALAC
E' il  formato più compodo per chi usa anche iTunes e quindi inserisco alcune informazioni aggiuntive perché l'installazione è un poco laboriosa.
L'encoder si chiama qaac.exe e si trova (almeno attualmente) in questo sito della organizzazione che lo ha sviluppato. Nel testo descrittivo a un certo punto viene indicato dove scaricare gli eseguibili (... download latest version here ...).
Si deve inserire in una directory a propria scelta e poi configurare un nuovo encoder nel pannello Convert > Choose Output Format di Foobar2000.
Per aggiungere un nuovo convertitore utilizzare il pulsante Add New  e poi nel menu a tendina la opzione Custom (vedi figura).
I vari campi del pannello vanno compilati esattamente come indicato nella seconda figura, nel primo campo va inserita la directory dove è stata salvata l'applicazione qaac.exe, nel secondo la estensione del file che verrà creato, nel terzo i parametri e così via. Usare esattamente questi valori e selezionare l'ultima versione (la 2.10 in questo momento).
Importante, per funzionare deve essere installato anche Quick Time, che sarà però presente già se avete installato iTunes.
Fatte queste operazioni preliminari la conversione si potrà eseguire nel solito modo e sarà come sempre molto veloce.



Nota 1: La verifica delle funzionalità a cui si riferiscono gli screenshots pubblicati nel post è stata effettuata con Foobar2000 alla versione 1.2 su sistema operativo Windows 7 Home Premium aggiornato a Service Pack 1.
Nota 2: Possono esservi modalità diverse in altre versione del sistema operativo, nel caso ciò avvenga, può essere segnalato nei commenti.

16 commenti:

  1. Curiosità: a cosa diavolo serve un driver ASIO per un media player?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Era nato per bypassare il mixer interno di Windows e presentare al DAC il contenuto dei file audio senza alterazioni (bit perfect), che il mixer invece introduce e si suppone non siano migliorative. Dalla versione Windows 7 in realtà non serve più perché è inclusa una API e driver relativi (WASAPI appunto) che fa la stessa cosa.

      Elimina
  2. Anonimo8/1/13

    Alcune domandine da niubbo:

    1. Da "View > Layout > Quicksetup" cosa devo selezionare esattamente per avere la tua stessa visualizzazione? Cosa seleziono sia in "Main Layout" che in "Playlist Layout"?

    2. Non essendo ancora uscito questo tuo aggiornamento, io avevo letto solo le tue guide precedenti, dunque per gli ASIO ho fatto come si faceva prima. Dopo aver scaricato Foobar2000 1.2, ho scaricato sempre dal sito ufficiale il file "foo_out_asio.fb2k-component", invece che lanciarlo ho fatto "taglia e incolla" e l'ho spostato nella cartella component di Foobar2000. Poi ho aperto Foobar2000, sono andato in "Preferences > Component", ho fatto "Install...", dalla finestrella che si è aperta ho selezionato "foo_out_asio.fb2k-component", si è installato, ho fatto Apply e si è chiuso Foobar2000. L'ho riaperto ed il componente adesso risulta installato, in "File > Preferences > Playback > Output" c'è la mia scheda audio con accanto "ASIO:" e si aggiunta la voce "File > Preferences > Playback > Output > ASIO" e selezionandola in "ASIO Drivers" ci sono i driver della mia scheda audio. Perciò sembra tutto OK! Eseguendo questa procedura cambia qualcosa, visto che ora i file essendo auto-installanti richiederebbero invece di essere "lanciati"?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 1. Ho selezionato l'ultima della lista Visualization + Cover Art + Tabs che per me è la più comoda, naturalmente altri possono preferire altre visualizzazioni, la cosa comoda è che si possono provare a vista.

      2. Non cambia nulla, le due modalità sono equivalenti e coesistono; i kit autoinstallanti sono solo una comodità che evidentemente hanno inserito per rendere progressivamente l'applicazione un po' meno da "smanettoni". Per copiare e spostare dll, almeno su Windows 7, bisogna superare warning di sistema, così è più agevole. Ma la maggior parte dei component rimangono da installare con il precedente sistema.

      Elimina
  3. Emanuele4/6/13

    Ciao

    imbattutomi sul tuo blog per puro caso (cercavo info sulla personalizzazione di Foobar) lo sto trovando davvero molto interessante per un profano come me in fatto di Hi-Fi e tutto quello he comporta

    Ad ogni modo dopo aver letto alcuni post su questo player vorrei chiederti una cosa: ha senso secondo te utilizzare questi driver (o quel che è) WASAPI o ASIO se non si ha nessun impianto o scheda audio dedicata, ma si usa solo il chip integrato sulla motherboard e i ridicoli altoparlanti integrati sul notebook? (si lo so, rabbrividisci XD )

    Ho provato ad esempio con Wasapi ma l'unica cosa che ho notato è stato solo che il volume resta notevolmente più basso che utilizzando il driver audio normale (anche mettendo il volume di Windows7 al massimo non pare influire). Forse la qualità è anche migliore ma non riuscirei a dirlo onestamente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anzitutto benvenuto sul blog e grazie per gli apprezzamenti, e se hai proposte o dubbi commenta quanto e quando vuoi.
      Riguardo alla tua domanda, come hai potuto notare anche tu, per apprezzare le differenze occorrono strumenti adeguati. Esattamente come avviene per un video, che consente un tipo di giudizio più intuitivo e immediato, non riusciremo ad apprezzare il miglioramento di immagine che consente un film in HD su uno schermo non HD. Nel tuo caso il limite principale sono gli altoparlanti e l'amplificatore che li pilota. Il vantaggio del Wasapi è saltare il mixer di Windows e quindi portare al decoder un audio senza alterazioni, e quindi un vantaggio comunque c'è, e lo potresti apprezzare probabilmente in cuffia, se usi una cuffia di qualità (quelle cosiddette monitor, non quelle per mp3 e simili). Fai attenzione anche ai settaggi dell'uscita audio. Controlla che siano almeno settati su 16bit/44.1 (Pannello di controllo > Audio).

      Elimina
  4. Anonimo9/2/14

    Ciao,
    per prima cosa, davvero complimenti per il blog: contenuti e tono hanno il giusto equilibrio fra inevitabile tecnicismo e comprensibilità.
    Ho una domanda che riguarda questo post. Sto cercando di consolidare tutta la mia libreria musicale su Itunes (mi sono convinto, forse sbagliando, che questo possa essere utile in vista dell'acquisto - programmato fra qualche mese - di un Naim Unitiqute). Dovendo convertire dei files da FLAC a ALAC, come da te suggerito, ho scaricato Foobar e l'encoder qaac; quest'ultimo l'ho salvato in una cartella (Musica - qaac_2.34.1); solo che quando carico il file nel campo "encoder file", il file caricato cambia percorso e nel campo appare "C:\Users\enri&davi\AppData\Local\Microsoft\Windows\Temporary Internet Files\Content.IE5\6O6SNUVB\qaac". Inutile dire che quando poi provo a convertire mi compare questo messaggio di errore
    "1 out of 1 tracks converted with major problems.
    Source: "...."
    An error occurred while writing to file (Invalid command-line parameters) : "C:\Users\enri&davi\Desktop\Keith Jarrett\Tribute\01 - Lover Man.m4a"
    Conversion failed: Invalid command-line parameters"

    Aggiungo che come parametri ho caricato “-A -o %d -”.
    Puoi cortesemente aiutarmi? Ti ringrazio.
    Antonio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anzitutto grazie per i complimenti, l'obiettivo è proprio quello, essere chiari senza perdersi in approfondimenti eccessivi. Venendo al tuo problema, se l'errore che viene mostrato ha un senso non dovrebbe essere un problema di posizionamento, il software qaac foobar2000 evidentemente dovrebbe averlo trovato. Per una verifica dei parametri ti ho inserito in questo link i parametri come sono settati sulla mia configurazione, ricavati da un forum:
      http://www.musicaememoria.com/docs/audio/parametri-qaac.zip
      Con questi parametri su Windows 7 e con QuickTime e iTunes aggiornati funziona certamente (attenzione: qaac usa le librerie di questi componenti Apple),
      Volendo tentare una strada alternativa è possibile anche usare direttamente l'eseguibile refalac.exe da prompt di comandi (qaac aggiunge un ambiente interattivo con il quale dialoga foobar2000). La documentazione con i download degli sviluppatori si trovano in questo sito:
      https://sites.google.com/site/qaacpage/
      ma non sembra una strada facile, meglio controllare i parametri da questo sito o dalla socumentazione contenuta nell'archivio rar che hai scaricato. Poi facci sapere. Ciao

      Elimina
  5. Anonimo11/2/14

    Alberto, ti ringrazio moltissimo; grazie alle tue indicazioni ho risolto il problema e sono riuscito ad effettuare la conversione.
    Adesso mi resta il lavoro più noioso, effettuare la conversione dei brani da Flac a Alac per poterli gestire tutti con Itunes.
    Come ti ticevo, nei prossimi mesi vorrei comprare un Naim Unitiqute; ancorchè gestisca ambedue i formati, ho pensato che sia preferibile avere una libreria in un formato unico; dato poi che ho letto che il Naim può essere gestito attraverso una applicazione Apple ho pensato meglio utilizzare Itunes, dopodichè la scelta di quale formato unico adottare è venuto di conseguenza. Adesso mi studio bene le tue guide sulla musica liquida.
    Ancora grazie e complimenti.
    Antonio

    RispondiElimina
  6. Anonimo7/12/14

    Sono nuovo del forum. Ho installato correttamente Wasapi, ho notato anch'io una notevole differenza bypassando windows 7.
    Ho però un problema: Scaricando il brano flac trasformato in wav con fb2k, sul mio lettore mp3 sansa si sente solo un gracchio continuo, come le vecchie radio quando non avevano perso la stazione. Chi mi può aiutare? Grazie.
    Gino

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A quanto ho letto ora il lettore gestisce anche file audio in formato wav e quindi dovrebbe funzionare, mentre invece a quanto pare il file risulta incompatibile. Se già non lo hai fatto dovresti verificare: 1) se il file convertito da Foobar2000 è ascoltabile correttamente sul PC; 2) l'ascolto di un altro file wav non creato con Foobar2000; puoi reperirlo facilmente in rete da diversi siti demo, se non ne trovi puoi anche scaricare i file di test in formato wav da questo altro nostro sito: http://www.audio-clips.it/streaming-music/index-audio-tests.htm. Non è musica ma dovresti sentire i classici toni di test. Se invece già hai fatto questi test prova una conversione in MP3 e vedi come va. Aggiornaci poi.

      Elimina
    2. Anonimo8/12/14

      Prima di installare Wasapi, convertivo i file CUE Flac in wav usando FB2K li trasferivo sul Sansa+ e tutto era OK. Adesso ho provato a convertirli, anche usando diversi settaggi (DS, Push, event) ma il lettore non li legge più!!!
      gino

      Elimina
    3. Anonimo8/12/14

      Aggiungo che se i file li converto con Aimp non vi è assolutamente alcun problema. Quindi è sicuramente qualche settaggio di Foobar che con l'installazione di Wasapi, ha sballato qualcosa e vorrei capire come riconfigurarlo, perchè fb2k lo trovo molto valido. Grazie a chi mi aiuterà.
      gino

      Elimina
    4. Non mi è chiaro cosa possa c'entrare la configurazione del driver di output con la conversione da un formato ad un altro che viene fatta tutta in memoria e su disco. Ma i file wav ottenuti dalla conversione con Foobar2000 se li ascolti sul PC suonano regolarmente o presentano lo stesso problema?

      Elimina
    5. Anonimo13/12/14

      suonano perfettamente e con Foobar2000 e Wasapi mi danno un dettaglio sonoro notevole, cosa che non succede con altri player (Aimp, VLC etc..). Trasferiti sul Sansa sento solo un gracchiare. Se invece converto ad esempio un flac o un cue con Aimp, li sento perfettamente sul Sansa. Questo è quanto e vorrei capire l'arcano.
      gino

      Elimina
    6. Anonimo17/12/14

      nessuno può aiutarmi?

      Elimina